Stefania Di Mauro

Assegnista di ricerca
Ufficio: P.O. Garibaldi Nesima –– Via Palermo 636 - Laboratorio di Medicina molecolare
Email: 8stefaniadimauro6@gmail.com
Telefono: +39.095.759.8356
Fax: +39.095.759.8364


Curriculum

2 Luglio 2018 ad oggi
Assegnista di Ricerca
Università degli Studi di Catania, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Dip. MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Assegno di ricerca di tipo A per il settore scientifico-disciplinare MED/09 “Medicina Interna” 
Tematica di ricerca: “Long noncoding RNA e circular RNA. Nuovi potenziali biomarcatori di diagnosi differenziale tra steatosi semplice e steato-epatite non alcolica nell’uomo”.
08 Marzo 2017
Dottorato di Ricerca di durata triennale in Biomedicina Traslazionale - XIXX Ciclo
Università degli Studi di Catania, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Dip. MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE. Titolo tesi: "Alterazione del miRNoma intracellulare ed extracellulare ed  analisi bioinformatica in modelli in vitro di NAFLD e di NASH".
21 Marzo 2013
Laurea Magistrale in Biologia Cellulare e Molecolare ; Votazione: 110/110 Lode. Classe LM-6 delle lauree magistrali in Biologia. Tesi sperimentale dal titolo: “Alterazione del profilo d’espressione di miRNA circolanti in siero di pazienti colpiti da ictus” .
Novembre 2010 / Marzo 2013
Tirocinio Pre-Laurea 
Università degli studi di Catania,  Unità di Biomedicina Molecolare Genomica  e dei Sistemi Complessi (Dipartimento “G.F.Ingrassia” - Via Santa Sofia 87, Catania).
Da settembre 2000 a Luglio 2005
Diploma di Maturità Scientifica 
Liceo Scientifico Statale Ettore Majorana –San Giovanni La Punta, Catania.
Giugno 2009
Diploma di Lingua, “PET” – Preliminary English Test (Council of Europe Level B1)
“University of Cambridge” ESOL Examinations (English for Speakers of Other Languages)

 

Attività di ricerca

I campi di ricerca maggiormente esplorati sono i seguenti:
-alterazioni della secrezione insulinica in modelli di beta cellule pancreatiche esposte a trattamento cronico con statine;
-analisi e valutazione della secrezione in sistemi di alfa cellule pancreatiche;
- alterazioni secretorie indotte da stress metabolici in sistemi di L cellule intestinali esposte a perturbazioni metaboliche;
- valutazione di nuovi markers di rischio vascolare in soggetti con dislipidemia e/o alterazioni dell’omeostasi glicemica ;
- RNA non codificanti come nuovi biomarcatori di progressione dello spettro NAFLD.